Garbagnate Milanese, Via Varese 40
+39 02 9902 2620
ilnuovoangolo@tiscali.it

promozione rottamazione tende da sole con scadenza al 30/06/2019

Serramenti Italiani di alta qualità

promozione rottamazione tende da sole con scadenza al 30/06/2019

campagna rottamazione vecchie tende

Promozione rottamazione tende da sole con scadenza al 30/06/2019

LE COSE UTILI DA SAPERE PER ACCEDERE ALLA DETRAZIONE FISCALE SUL RISPARMIO ENERGETICO

campagna rottamazione vecchie tende

campagna rottamazione vecchie tende. Fino a 500,00 euro

In cosa consiste il cosiddetto Ecobonus  (o Bonus Energia)?

I benefici fiscali per le opere di risanamento energetico degli edifici esistenti sono stati istituiti con la Legge 27 dicembre 2006, n. 296 (Finanziaria 2007) e sempre prorogati negli anni successivi. La Legge di bilancio, con la finalità di stimolare gli interventi volti al contenimento dei consumi energetici, ha prorogato e in parte modificato i benefici fiscali fino al 31 dicembre 2018, sia per gli interventi sulla singola unità immobiliare sia per gli interventi eseguiti sulle parti comuni dei condomini, confermando le schermature solari tra gli interventi ammessi alla detrazione

Le schermature solari sono state individuate come efficace soluzione per limitare il surriscaldamento degli ambienti. L’agevolazione fiscale riconosce quindi il fondamentale contributo che questi dispositivi tecnologici offrono al risparmio energetico estivo dei nostri edifici, contenendone la temperatura interna.

L’agevolazione consiste nel riconoscimento di una detrazione dalle imposte sui redditi (Irpef e Ires) pari al 50% delle spese sostenute per migliorare la prestazione energetica degli edifici.

Chi può usufruirne?

Tra le persone fisiche che hanno sostenuto le spese, possono fruire della detrazione fiscale:

  • i titolari di un diritto reale sull’immobile;

– i condòmini, per gli interventi sulle parti comuni;

– gli inquilini;

– i familiari fino al terzo grado, conviventi con il possessore;

– chi detiene l’immobile in comodato.

Qual è il tetto massimo di spesa detraibile?

La detrazione, inserita nella dichiarazione dei redditi (fino al raggiungimento della capienza fiscale del contribuente), non può superare il limite massimo previsto, che varia da 30mila a 100mila euro (inclusa IVA e per unità immobiliare), a seconda del tipo di intervento eseguito, tenendo conto di eventuali interventi precedentemente effettuati e appartenenti alla medesima categoria.

L’ammontare complessivo della spesa è da suddividere tra tutti i soggetti che l’hanno sostenuta e che hanno diritto alla detrazione. Per gli interventi condominiali l’ammontare massimo di detrazione è riferito a ciascuna delle unità immobiliari che compone l’edificio.

Come si devono effettuare i pagamenti?

Le persone fisiche, destinatarie dell’incentivo, devono saldare le fatture relative alle spese sostenute (su cui non è più necessario indicare separatamente il costo della manodopera), entro l’attuale termine del beneficio fiscale (31 dicembre 2018), mediante apposito bonifico bancario, su cui sarà operata una ritenuta d’acconto dell’8% direttamente dall’istituto bancario.

Gli interventi che possono godere della detrazione del 50% delle spese sostenute sono distinti nelle seguenti categorie
A) Acquisto e posa in opera di schermature solari;

B) Acquisto e posa in opera di serramenti;

Oltre a tutto questo , Lucia Serramenti nel suo punto vendita di garbagnate milanese , vi propone anche la possibilita’ di rottamare le vostre vecchie tende. Si , avete capito bene ! Dall’importo delle nuove tende , vi verrà’ riconosciuto in importo massimo di 500,00 euro .

Vi aspettiamo nel nostro punto vendita per maggiori informazioni o semplicemente per un preventivo gratuito.

lucia serramenti

lucia serramenti

 

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: